Fondazione Lavoratori Officine Galileo

70°

Home Su

 

 

 

1945 - 2015:

LA FLOG COMPIE 70 ANNI

 

Domenica 20 Settembre

 

Sono passati 70 anni da quel 19 settembre 1945, quando, di fronte al Notaio Melanotti, 27 fra dirigenti, operai ed impiegati delle Officine Galileo, dettero vita alla Società Cooperativa F.L.O.G.

Nel 1945 iniziava dunque l’avventura della FLOG: riteniamo importante ricordarne, anche per punti, le tappe.

Con grande sacrificio furono acquistati circa 4 ettari della collina di Montughi adiacenti alla sede della Galileo; oggi siamo in grado di valutare l’importanza che ebbe quell’acquisto considerando che a distanza di 70 anni sono gli unici ettari di terreno sottratti alla speculazione edilizia che ha devastato la collina del Poggetto.

Già all’inizio del ’46 iniziarono i lavori, fatti dai nostri volontari, per la costruzione della piscina partendo da una profonda vasca che fino ad allora era stata usata per testare i periscopi prodotti dalla Galileo. Tutto il complesso della piscina fu inaugurato nel settembre del 1946, mettendo a disposizione dei soci e della città la prima piscina all’aperto. (Ancora oggi la nostra piscina è all’avanguardia: è stata recentemente adeguata alla nuova e severa normativa inerente il sistema di recupero/riciclo acqua; Il Consiglio di amministrazione decise di dar luogo all’oneroso adeguamento della struttura nel 2012, anziché avvalersi delle proroghe concesse come invece fatto da moltissimi altri gestori in città e provincia).

Al tempo stesso iniziarono i lavori per la costruzione di quei campi da tennis che, nel 1948, la Federazione Italiana Tennis omologò per le gare nazionali e che ancora oggi, gestiti dalla ASD Poggetto, con la Scuola Avviamento Tennis, rappresentano una realtà importante per questo sport nell’intero quartiere.

Alla fine degli anni ’60 iniziarono i lavori per la costruzione dell’Auditorium, inaugurato nel 1972, che ancora oggi rappresenta una delle realtà più importanti per l’ascolto della musica dal vivo a Firenze.
Musica e non solo: all’Auditorium FLOG si svolgono varie attività, dal ballo ai convegni, alle serate “W LIVE” (che hanno visto esibirsi sul palco artisti e gruppi prestigiosi), la rassegna “Musica dei Popoli” ed infine il neonato Gruppo Teatrale Flog, che proprio oggi farà la sua prima uscita ufficiale.

Il festival Musica dei Popoli, nato a Firenze nel 1979, è stata la prima rassegna internazionale di musica etnica e folklorica in Italia ed uno dei primi festival etnomusicali nel mondo. Riteniamo doveroso ricordare che, in quel periodo, l’Italia aveva appena cessato di essere un paese di emigrazione per diventare a sua volta la meta di flussi migratori: è del 1978 il primo studio del CENSIS sull’argomento, e, con esso, si ebbe anche la prima presa di coscienza collettiva del fenomeno in atto.
In questo contesto, i nostri predecessori fecero una cosa bellissima: ad una facile reazione basata sulla indifferenza o sulla paura del diverso, anteposero e fecero prevalere la curiosità e la voglia di conoscere, individuando nella musica uno “strumento” adatto per avvicinare e confrontare culture diverse.
La valenza di questo progetto, fu, da subito, apprezzata anche dalle Istituzioni che, sia a livello locale che nazionale, sponsorizzano tutt’oggi la rassegna, giunta alla 40° edizione.

Quelli citati sono indubbiamente alcuni degli aspetti più “visibili” che hanno caratterizzato questi 70 anni di FLOG, ma non possiamo certo mettere in secondo piano tutta quell’opera di cooperazione e mutua assistenza che ha consentito ai nostri soci di avvalersi di gabinetti medici specialistici, spacci di vario tipo, contributi mutualistici, colonie per i figli, etc. E’ stato proprio grazie alla cooperazione, al volontariato ed alla solidarietà che la FLOG è stata in grado di affiancare ed a volte anticipare, un sistema pubblico non in grado, soprattutto nell’immediato dopoguerra, di soddisfare completamente i bisogni primari.

Anche se oggi questo settore delle attività FLOG è profondamente cambiato ed in parte cessato, (le via via migliorate condizioni economico-sociali del Paese, variazioni di normative e regolamenti, e non ultimi, costi proibitivi di gestione, hanno determinato la soppressione di alcune attività), quello che per noi non è mai cambiato, da allora, è l’importanza di quei valori fondamentali che sono propri del mondo del lavoro e dell’associazionismo.

E’ quindi con viva soddisfazione ed orgoglio che vi invitiamo alla celebrazione dei 70 anni, i primi 70 anni, della FLOG.
 

Eventi correlati:

ESPOSIZIONE:

"La Storia attraverso le storie"

Si è voluto creare un percorso espositivo che mettesse in risalto i punti salienti della storia della FLOG, con in parallelo aspetti della vita in fabbrica durante gli anni.

  ESPOSIZIONE:

"La Voce dei Lavoratori"

In mostra le riproduzioni di alcune pagine significative de "La Voce dei Lavoratori".

 

 

 

ALCUNE IMMAGINI DELLA SERATA

 

.

Esposizione: "La Storia attraverso le storie"

Foto di Luigi Mazza

 

 

WEBMASTER:

atomomob.gif (7704 byte)

  FLOG   MultiMedia

 

Inviare a flogmm@tin.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito web.